OK

Obbligo di assoggettamento

Normativa della LRD

 | Come tutti gli intermediari finanziari, i gestori patrimoniali indipendenti svizzeri sono assoggettati alla legge sul riciclaggio di denaro (LRD; cfr. art. 2 cpv. 3 LRD). In Svizzera, un gestore patrimoniale può esercitare la propria attività solo se si sottopone ad una vigilanza concernente il rispetto degli obblighi derivanti dalla LRD. La precitata legge offre le seguenti alternative:

 

 

I gestori patrimoniali affiliati ad un OAD sono sottoposti esclusivamente alla vigilanza di quest'ultimo, il quale controlla il corretto adempimento degli obblighi derivanti dalla LRD e dalle prescrizioni di esecuzione.

 

Associazione professionale per gestori patrimoniali indipendenti

 | Gli intermediari finanziari che decidono di aderire all’OAD dell’ASG diventano automaticamente soci dell’associazione di categoria e sono quindi tenuti ad attenersi alle codice deontologico dell’ASG, riconosciute dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) come norme di comportamento e dal Tribunale federale come criteri professionali. I gestori patrimoniali indipendenti che non aderiscono a un’organizzazione di categoria riconosciuta sono autorizzati a impiegare i fondi d’investimento nella gestione patrimoniale solo in misura limitata.

Deroga all’obbligo di assoggettamento                 

Gli intermediari finanziari che amministrano valori patrimoniali di terzi a titolo non professionale sono esonerati dall’obbligo di assoggettamento a un OAD o alla FINMA. I criteri per stabilire se un’attività è svolta a titolo professionale sono riportati nell’Ordinanza relativa alla lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo (ORD).

Soci attivi con autorizzazione statale

Gli intermediari finanziari già sottoposti alla disciplina di un’autorità di vigilanza possono assoggettarsi volontariamente al Codice deontologico dell’ASG come soci attivi con autorizzazione statale.